Convegno Uncai ad Agrilevante


Il 12 ottobre appuntamento alla fiera di Bari con "Contoterzisti Puglia, imprenditori smart per aziende agricole sostenibili". Intervengono l'assessore Di Gioia e i presidenti Tassinari (Uncai), Salatino (Contoterzisti Puglia) e Rossi (Confagricoltura Puglia)

BARI – Il 12 ottobre alle ore 10.30, nell’ambito dell’esposizione internazionale dei macchinari e delle innovazioni tecnologiche per l’agricoltura, si terrà il convegno "Contoterzisti Puglia, imprenditori smart per aziende agricole sostenibili" organizzato da Uncai e Confagricoltura Puglia. Durante l’appuntamento, nella sala 3 del Centro Congressi della Fiera del Lavante, interverranno l’Assessore all’agricoltura di Regione Puglia  Leonardo Di Gioia , il presidente di Uncai  Aproniano Tassinari  (Uncai), il presidente di Contoterzisti Puglia Nicola Salatino e il presidente di Confagricoltura Puglia D onato Rossi . Partner dell’evento Deutz Fahr, Azitek e Quadra srl.

Nata lo scorso maggio, l’organizzazione regionale di agromeccanici Contoterzisti Puglia è tra le novità della rassegna. “Il cuore tecnologico di Agrilevante, rappresentato da soluzioni sostenibili per le colture in pieno campo e per quelle specializzate tipiche dell’area mediterranea, smetterebbe infatti di battere senza i contoterzisti”, il commento di Aproniano Tassinari. Il convegno metterà così in primo piano il contributo attivo e strategico delle imprese agromeccaniche per il buon funzionamento delle piccole come delle grandi aziende agricole e per la diffusione delle tecnologie più moderne e smart per lavorazioni agricole rispettose del suolo e dell’ambiente.

Nicola Salatino, presidente dei Contoterzisti Puglia: “Durante l’incontro affronteremo soprattutto tre tematiche. La prima sarà la creazione di un albo delle imprese agromeccaniche pugliesi. Per questo saranno fondamentali la collaborazione della Regione e dell’assessore Di Gioia in particolare. In altre regioni la redazione di un registro analogo ha permesso l’inserimento dei contoterzisti in bandi per favorire la trasformazione tecnologica delle aziende. Siamo sicuri che l’albo possa diventare uno strumento concreto di crescita per tutta l’agricoltura pugliese. Anche la seconda tematica richiederà la disponibilità della Regione. Si tratta della messa a punto di nuove procedure di assegnazione del gasolio agricolo. Procedure più snelle, efficaci e sicure. Infine, per rinforzare la categoria, proporremo la redazione di un prezzario medio delle lavorazioni agricole, al di sotto del quale il pareggio aziendale diventa matematicamente una chimera”.



Data pubblicazione

10-10-2017

Allegati



Torna alla lista delle comunicazioni

Diventa socio
di UNCAI

Normative e
documenti

Link Utili
e portali

Partners e
convenzioni

Vai a
Confagricoltura

Previsioni
Meteo

L'Accademia
risponde

Entra nella
Gallery

Magazine
UNCAI

Partners