XVIII Giornata del Contoterzista


Il 26 gennaio a Ospedaletto Euganeo (PD), diciottesima edizione della giornata APIUMAI
dedicata agli agromeccanici padovani e non solo

 

Sarà presente anche il presidente di Uncai Aproniano Tassinari alla diciottesima Giornata del Contoterzista, organizzata da Apiumai, l’Associazione tra Piccoli Imprenditori Utenti Macchine Agricole e Industriali della provincia di Padova, a Ospedaletto Euganeo il 26 gennaio. A fare gli onori di casa il presidente di Apiumai Damiano Merlin e il direttore Francesco La Gamba. Interverranno anche il direttore di Confagricoltura Padova Renzo Cavestro, quello di COPROB Marco MaraniTiziana Schiavo, consulente  Apiumai per la Pac e i corsi per il rilascio dei patentini. Inoltre, durante la Giornata saranno approfonditi alcuni aspetti del Piano d’Azione Nazionale sull’uso sostenibile degli agro farmaci (PAN) con Cristiano Baldoin, del Dipartimento Territorio e Sistemi Agroforestali dell’Università di Padova, e Gabriele Zecchin, del Servizio Fitosanitario della Regione del Veneto.

“Durante la Giornata del Contoterzista – spiega Francesco La Gamba – saranno presentate le principali novità previste nella Legge di stabilità a favore della categoria, la più verde finanziaria degli ultimi anni, a detta di molti, perché prevede numerose norme con riduzioni di imposte e semplificazioni burocratiche a favore del settore agricolo. Affronteremo anche temi che attendono ancora di essere definiti in tutti i loro risvolti, come la revisione delle macchine agricole.”

Saranno, inoltre, illustrate le caratteristiche del campo prova realizzato a Padova da Apiumai per il rilascio dei patentini ai nuovi operatori “non incaricati” e, successivamente, a chi ancora non ha un’esperienza biennale nella guida dei mezzi agricoli: “Ad integrare la parte teorica in aula, i corsi che abbiamo attivato per il rilascio del patentino prevedono esercitazioni di guida dei mezzi su un bellissimo percorso realizzato su un terreno, messo a disposizione dalla ditta Merlin, con tutte le caratteristiche di pendenza e gli ostacoli richiesti dalle istruzioni impartite dal Ministero del Lavoro”.

Tema centrale della Giornata del Contoterzista sarà il PAN. L’Università affronterà il tema dei controlli funzionali, mentre la Regione illustrerà il Certificato di abilitazione all’acquisto e all’utilizzo dei prodotti fitosanitari (patentino) e i problemi legati all’acquisto dei fitofarmaci. “Su questa questione – prosegue La Gamba – siamo ancora in alto mare, perché la Regione Veneto non si è ancora pronunciata sulla possibilità di prevedere, come in Emilia Romagna, una delega dell’agricoltore al contoterzista per il ritiro dei fitofarmaci. Ora le ipotesi sono solo due: se l’agricoltore ha il patentino, acquista semplicemente i fitofarmaci che gli servono; se, invece, non ha l’abilitazione, chiede al contoterzista di acquistarli per lui. La terza ipotesi che chiediamo di rendere praticabile insieme alle altre due prevede che l’agricoltore senza patentino possa delegare il terzista al solo ritiro del prodotto, fatturato e pagato dall'agricoltore. Il terzista provvederà quindi alla sua corretta distribuzione, smaltimento o conservazione in armadietto. Perché questo sia possibile, semplificando di molto il lavoro ad agricoltori, contoterzisti e rivenditori, è sufficiente che la Regione interpreti la parola ‘acquistare’ in senso lato, come ‘ritirare e prendere in carico’ i prodotti fitosanitari”.

VAI AL PROGRAMMA



Data pubblicazione

21-1-2016

Allegati



Torna alla lista delle comunicazioni

Diventa socio
di UNCAI

Normative e
documenti

Link Utili
e portali

Partners e
convenzioni

Vai a
Confagricoltura

Previsioni
Meteo

L'Accademia
risponde

Entra nella
Gallery

Magazine
UNCAI

Partners